Rollon a Ipack-Ima: con Tecno Center una gamma completamente rinnovata di soluzioni per il settore del packaging.

In mostra la famiglia di prodotto SYS e Modline Z: i nuovi prodotti che rafforzano la gamma Rollon in numerosi settori industriali, a cominciare dal packaging.

Gli “anta” del Gruppo Rollon sono arrivati: quest’anno il Gruppo di Vimercate, specialista a livello mondiale in sistemi e soluzioni per la movimentazione lineare, compie 40 anni. Anniversario importante, contrassegnato dall'acquisizione, a Gennaio, della torinese Tecno Center. Rollon entra quindi in una nuova fase, più matura e ambiziosa, sia in termini di espansione internazionale che di esplorazione di nuovi settori ed ambiti applicativi. La Tecno Center, infatti, ha portato in azienda nuovi prodotti ad alto contenuto tecnologico e all'avanguardia, sofisticati e complementari alla tradizionale gamma di attuatori Rollon, posizionando il Gruppo al primo posto in Europa per ampiezza dell’offerta nel linear-motion.

E’ quindi con nuovi prodotti e soluzioni, tali da rivoluzionare la gamma di offerta per il settore del packaging, che Rollon si presenta alla fiera internazionale Ipack-Ima, a Milano dal 19 al 23 maggio (FieraMilano, padiglione 14 Stand D45 E46).

Tra i prodotti più importanti che Rollon porterà in fiera, i sistemi SYS, declinati in SYS1 e SYS2, e il modello ZMC della famiglia Modline Z.

SYS: attuatore o guida?

A cavallo tra una guida lineare e un attuatore, il modello SYS, nelle sue due versioni, rompe gli schemi, offrendo i vantaggi di entrambe le soluzioni uniti a una grande versatilità di utilizzo.

Il profilo in alluminio ed il carro a cuscinetti che compongono questo prodotto vengono solitamente azionati tramite un sistema a pignone e cremagliera, dando vita ad un asse lineare dagli ingombri ridotti, con ottime performance anche su corse particolarmente lunghe.

È possibile tuttavia prevedere un’interpretazione differente di questo versatile sistema. Grazie al profilo in alluminio, nella versione senza azionamento e con carro folle, il SYS può essere utilizzato efficacemente come una guida lineare a tutti gli effetti, ma con un grosso plus: si tratta infatti di un sistema autoportante, che non ha bisogno di essere montato su alcuna ulteriore struttura e può essere utilizzato efficacemente in applicazioni di pick and place o di asservimento, con vantaggi in termini di semplicità di progettazione delle macchine, lavorazione delle superfici e montaggio. Vantaggi che si riflettono in un diretto abbattimento dei costi di produzione delle macchine a fronte di una soluzione estremamente performante, ideale per un settore come il packaging, dove semplicità, velocità e leggerezza sono fondamentali, molto più della gestione di estreme capacità di carico o precisioni.

Il modello SYS1, con cursore esterno, è disponibile in quattro sezioni: 50, 100, 130 e 180 mm. Il modello SYS2 con cursore interno, nella sezione da 200 mm. Il modello SYS consente accelerazioni fino a 25 m/s2 e una ripetibilità massima di ±0,05 mm.

ZMC: un brevetto tutto italiano

Soluzione di punta della nuova famiglia di prodotti Modline Z, ZMC è un attuatore per impieghi verticali con azionamento a cinghia dentata e guide a ricircolo di sfere. Si caratterizza per la presenza di un sistema di contrappeso gestito da un cilindro pneumatico. Questa soluzione brevettata, collocata all’interno del profilo dell’attuatore stesso, permette la movimentazione più agevole di carichi elevati e l’utilizzo di motori più piccoli, con conseguente minor consumo di energia e ingombri ridotti. La collocazione interna e vicina all’asse del sistema non genera momenti interni potenzialmente gravosi.

L’asse lineare ZMC Trova impiego nei sistemi di pallettizzazione e di pick and place ed è disponibile in un'unica sezione da 105 mm. Consente accelerazioni fino a 25 m/s2 e ripetibilità massima pari a ±0,05 mm.   

Rollon a Ipack-Ima: Milano, 19-23 maggio 2015, padiglione 14 Stand D45 E46