Maggiori informazioni

Progettare fuori dagli schemi: con le guide modulari O-Rail di Rollon si aprono infinite combinazioni

Guide lineari O-Rail
Il Gruppo di Vimercate arricchisce la propria gamma di soluzioni con guide lineari componibili e auto-allineanti che consentono agli addetti ai lavori di ideare molteplici configurazioni di progettazione, per rispondere alle esigenze più specifiche delle singole applicazioni.

C’è chi progetta seguendo le convenzioni e chi, invece, cerca di uscire dai “binari” tradizionali alla ricerca di opzioni sempre più innovative. È in quest’ottica che Rollon ha ampliato la propria gamma di prodotti per la movimentazione lineare con le guide modulari O-Rail: una soluzione ideata nel segno della flessibilità, in grado di aprire combinazioni di progettazione potenzialmente infinite.

Una guida dai mille volti

Integrata nella gamma di Rollon in seguito alla recente acquisizione dell’azienda italiana T-Race, la O-Rail si presenta come una guida lineare a rotelle unica nel suo genere e componibile in innumerevoli configurazioni a seconda della mansione da svolgere, degli ingombri richiesti e del carico applicato.
Grazie alla particolare forma della guida, il sistema O-Rail presenta tre piste di scorrimento disposte a 90° fra loro, su ognuna delle quali possono scorrere i cuscinetti che risultano quindi orientabili secondo differenti direzioni. L’originale struttura del sistema consente al progettista di combinarlo a un’altra guida O-Rail (o a un prodotto diverso) ideando nuove configurazioni di progettazione per trovare quella perfetta per la propria applicazione: da un layout a doppia rotaia a un altro a portale, da una struttura a modello mono-guida all’opzione telescopica. Il tutto potendo contare sulle principali caratteristiche tecniche delle guide O-Rail come l’elevata resistenza all’usura, la silenziosità, la capacità di gestire carichi e disallineamenti importanti e una buona resistenza alla corrosione. Caratteristiche che, unite all’estrema flessibilità, le rendono una soluzione adatta a numerose applicazioni in diversi settori.

Alcuni esempi:

  • Macchine utensili: l’uso delle guide O-Rail apre nuove opzioni di progettazione nel settore delle macchine utensili. I grandi sportelli delle macchine, che normalmente sono sostenuti da guide collocate sia nella parte sottostante che in quella superiore, possono essere sorretti e movimentati da due guide O-Rail posizionate alla base ad una distanza che generi un braccio sufficiente per la gestione del momento.
  • Museale: altro esempio di campo di utilizzo delle O-Rail è l’ambito museale, in cui le guide si trovano a movimentare le estrazioni a sbalzo di pesanti cassetti e vetrine-antisfondamento. Accostando fra loro due guide O-Rail è possibile comporre un’estrazione telescopica in grado di gestire carichi e momenti elevati e di garantire una movimentazione scorrevole e silenziosa.

Lunga durata e capacità di gestione del disallineamento

Entrando nel dettaglio delle caratteristiche tecniche, le guide lineari O-Rail sono strutturate in un profilo in acciaio nitrurato ad elevata profondità e ossidato termicamente secondo l’innovativo processo Rollon-Nox in grado di assicurare elevate durezze ed una buona resistenza alla corrosione.

Silenziose e affidabili, le guide O-Rail raggiungono velocità di 9 m/s e un’accelerazione di 20 m/s, mentre i cuscinetti a doppio giro di sfere che percorrono le guide di scorrimento arrivano a sostenere un peso di 4.000 Newton ciascuno. Fondamentali nell’ottica dell’estrema flessibilità di utilizzo, infine, sono le proprietà auto-allineanti della guida che le consentono di compensare uno scostamento assiale di +/- 1 mm e di correggere eventuali errori di parallelismo fino a 5°.

Le guide O-Rail sono solo il primo di una serie di prodotti con cui il Gruppo di Vimercate sta arricchendo la propria gamma, valorizzando le acquisizioni portate a termine negli ultimi anni e il costante lavoro di ricerca e sviluppo. Novità che verranno svelate nei prossimi mesi.